Pranzo di Natale: a Milano vincono gli acquisti in gastronomia

La catena di supermercati Il Gigante fa registrare un aumento delle vendite natalizie in Lombardia rispetto al 2020, soprattutto nel settore gastronomia.

la tradizione roma

Poca voglia di mettersi a cucinare, perfino nel giorno di Natale: così, per il pranzo delle feste, gli Italiani sembrano preferire gli acquisti in gastronomia. Almeno, i Milanesi e il Lombardi, che secondo l’Osservatorio dei Supermercati Il Gigante hanno preferito acquistare questo Natale la pappa già pronta, avendo probabilmente esaurito tutta la fantasia culinaria durante il lockdown.

Secondo i dati de Il Gigante, il settore gastronomia fa registrare quest’anno sotto le feste, rispetto allo stesso periodo del 2020, un + 25%. In particolar modo si registra un incremento di domanda per gli antipasti (+30%). Bene anche le vendite di pasta fresca (+15% rispetto al 2020) e di pesce (+14%, in linea con le tendenze registrate a livello nazionale, che vogliono per questo Natale un boom di vendite di pesce nonostante un generale aumento dei prezzi).

il gigante

Il Gigante registra aumenti anche su altri classici del Natale, come il panettone e il pandoro (+4%) e i cesti regalo (+26%). La pandemia è sicuramente una concausa dell’aumento di richiesta di questo tipo di preparazioni, come ammette anche Giorgio Panizza, consigliere d’amministrazione del gruppo Il Gigante: “a causa delle molte disdette che stanno giungendo ai ristoranti – dice – le richieste indirizzate ai nostri spazi gastronomia continuano ad avere una notevolissima impennata”.