Puglia, ciliegie e fragole attaccate dal moscerino Suzuki: Coldiretti avverte

Da Coldiretti arriva un avvertimento: in Puglia, il moscerino Suzuki sta attaccando molta frutta, tra cui ciliegie e fragole.

La Puglia è alle prese con un nuovo problema: fragole e ciliegie attaccate dal moscerino Suzuki, è Coldiretti a lanciare l’allarme, spiegano che si tratta di un moscerino da poco arrivato in Italia.

Il nome esteso di questo moscerino della frutta è Drosophila suzukii Matsumura ed è arrivato solo di recente probabilmente insieme a merci dell’estremo oriente (si direbbe nipponico, dal nome). L’agricoltura pugliese è sempre particolarmente assediata da “nemici esterni” e anche n questo caso i danni si fanno notare. A spiegarlo è Savino Muraglia, presidente della Coldiretti Puglia: “Hanno colpito le ciliegie in maturazione e si stanno vedendo oggi gli effetti sui frutti raccolti.  L’invasione di virus e insetti alieni impone una strategia complessiva della Regione Puglia contro le numerose e incontenibili malattie delle piante che arrivano in Puglia attraverso le frontiere colabrodo dell’UE”.

Purtroppo, i danni che sta provocando il moscerino Suzuki è irreversibile: predilige attaccare frutti dalla pelle molto sottile e ciliegie, come le fragole, sono davvero danneggiate. L’ospite indesiderato è già stato individuato in 12 regioni italiane e in 13 Paesi europei.

Avatar Chiara Cajelli

22 Giugno 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento