di Marco Locatelli 25 Gennaio 2021

Il food delivery a Roma è una questione di quartiere. Proprio così: il progetto “Quarter”, che punta pero a conquistare tutta Italia, ha debuttato a Roma in questi giorni. Si tratta di una nuova realtà di food delivery di quartiere che si pone come obiettivo quello di far incontrare le persone che vivono nello stesso quartiere.

Quarter dispone di una sua app e di un sito web. I clienti – spiega una nota – potranno scegliere di acquistare prodotti e servizi, ordinare dai ristoranti con modalità delivery simile agli altri operatori già presenti sul mercato.

Per le attività interessate l’iscrizione alla piattaforma sarà totalmente gratuita, con commissione solo sul venduto, e avranno un vero e proprio online store autogestito oltre ad una pagina dedicata del proprio negozio sull’app e sul sito.

“Per la consegna del prodotto – dichiara il co founder del progetto Marco Cappelletti – saranno attivate collaborazioni con associazioni di quartiere dotate di motorini elettronici. Il sito web comprenderà una sezione dedicata al quartiere dove sarà possibile proporre, partecipare o sostenere i progetti per migliorare e rendere più vivibile il quartiere tramite campagne di “crowdfunding” di singoli progetti”.

Fonte: ANSA