Regno Unito: vegano rifiuta il vaccino perché testato sugli animali, muore di Covid

Un uomo di 54 anni del Worcestershire, vegano, ha rifiutato di farsi inoculare il vaccino perché testato anche sugli animali.

In Regno Unito un uomo di 54 anni, Glynn Steel, è morto in seguito alle complicazioni da Covid-19.

Una storia – purtroppo – come tante altre, ma balzata agli onori della cronaca poiché Steel, vegano, ha rifiutato il vaccino anti-Covid perché – a suo dire – era stato testato anche sugli animali.

vaccino

Una scelta che gli è però costata la vita: il 54enne di Malvern, nel Worcestershire, ha infatti contratto il Coronavirus e le sue condizioni – senza la protezione del vaccino – si sono presto aggravate. E, dopo due settimane di lotta in terapia intensiva, l’uomo è spirato.

Stando alle cronache dei giornali britannici, l’uomo avrebbe chiesto agli infermieri di essere vaccinato, ma evidentemente era troppo tardi. Steel aveva intenzione di abbandonare il suo lavoro per prendersi cura degli animali all’interno di un suo rifugio.