di Valentina Dirindin 12 Maggio 2021
Ristoranti

È prevista per lunedì 17 maggio la convocazione della cabina di regia tra le forze di maggioranza che deciderà in merito ai temi di riaperture e coprifuoco.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha ribadito di voler procedere con ragionevolezza e prudenza, evitando di mettere a rischio quanto di buono fatto per contenere i contagi da Coronavirus. Ma i ministri del centrodestra, e più in generale i suoi esponenti, pressano il premier e il governo per una svolta verso le riaperture.

Non solo: anche Matteo Renzi attacca il coprifuoco e “ l’interdizione dei festeggiamenti”, sostenendo che “non è più prorogabile l’abolizione di quelle misure che, prive di una solida base scientifica, stanno avendo il piu’ gravoso impatto sul benessere dei cittadini e sull’economia”.

A sollevare il tema sono stati anche i ministri Giancarlo Giorgetti, Mariastella Gelmini e Elena Bonetti durante una riunione sull’approvazione del decreto Sostegni bis. Il presidente Draghi ha però rispedito al mittente le insistenze, ribadendo che la questione verrà affrontata nella cabina di regia del 17 maggio.

“L’esigenza di una revisione delle norme attuali”, spiega una nota diffusa dal Ministero dello Sviluppo Economico, “sarà oggetto di una rivalutazione, sulla base dei dati nel corso di questa settimana”.

[Fonte: Ansa]