di Marianna Bottero 1 Novembre 2019
rightsapp: l'app con i locali che rispettano i diritti dei lavoratori

Arriva RightsApp, il “Tripadvisor dei diritti dei lavoratori” dove trovare i locali che rispettano i diritti dei propri dipendenti. Grazie alla collaborazione tra la Cgil Umbria e il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Perugia potremo scegliere ristoranti, osterie, hotel, bed and breakfast che supportano la difesa dei diritti del lavoratore, incentivando noi stessi un consumo e un turismo più responsabili e attenti.

L’applicazione RightsApp nasce proprio per questo motivo: sensibilizzare il consumatore a privilegiare gli esercizi e le strutture che rispettano i diritti dei dipendenti e creare una forte sinergia tra il sindacato dei lavoratori e quello delle imprese.

Ma come funziona Rightsapp?
La Cgil Umbria e l’Università di Perugia hanno ideato un sistema di riconoscimento per le aziende virtuose nel rispetto dei diritti dei dipendenti. Verrà assegnato un bollino che segnalerà le attività che trattano bene i lavoratori secondo i canoni stabiliti dai due enti e secondo le regole su orari, contratti, paghe etc.

Lo sviluppo dell’applicazione RightsApp, dove trovare i locali che rispettano i diritti dei lavoratori, è concluso. Ora spetta al sindacato iniziare a segnalare le aziende virtuose e caricarne i dati sul database, in modo che i consumatori possano consultare l’elenco, scaricando l’applicazione.
Gli esercenti interessati possono farsi avanti per essere valutati dal sindacato e inseriti su RightsApp.
In futuro, l’applicazione potrebbe essere estesa anche alle imprese che si occupano di produzione industriale.

Fonte: Ansa.it