di Valentina Dirindin 21 Agosto 2020
faliero ph facebook

Uno storico ristorante a Montebuono di Magione, comune umbro  in provincia di Perugia, è stato chiuso per un caso di Covid-19. A risultare positiva è stata una dipendente della struttura, il ristorante Faliero, conosciuto anche come “La Maria”.

Dopo il riscontro della positività al Coronavirus il sindaco del comune, Giacomo Chiodini, ha immediatamente disposto la chiusura del locale con un’ordinanza, che imponeva “l’immediata sospensione dell’attività di bar-ristorante denominata Faliero per 72 ore, riducibili qualora i risultati dell’inchiesta epidemiologica, effettuata dalla Usl Umbria 1, e i relativi referti lo permetteranno e che i soggetti definiti contatti stretti, successivamente riconfermati, dovranno rimanere in isolamento per 14 giorni dall’ultimo contatto con il caso mentre i restanti contatti dovranno rimanere in isolamento fino al risultato dei tamponi”.

Ovviamente, a tutte le persone che lavorano nel ristorante è stato fatto il tampone per isolare l’eventuale focolaio, ma al momento non risultano altri casi di Coronavirus.

Inoltre, lo staff del locale ha voluto rassicurare la clientela che in questi giorni ha frequentato il ristorante, spiegando che a risultare positiva è stata una cuoca che non ha avuto alcun tipo di contatto con le persone sedute in sala. “Ovvio che il provvedimento di chiusura non ci faccia piacere, ma in questo momento quello che ci interessa è che l’esito dei tamponi sia negativo”, ha detto Cristiano Baldoni, titolare del ristorante.

[Fonte: Corriere dell’Umbria | Ph. Facebook]