di Chiara Cajelli 6 Agosto 2019
ristorante-veneto-locandina-polemica

Un ristorante in Veneto ha deciso di osare con l’osé: “Tutte a novanta”, è quello che si legge sulla locandina della polemica. Il manifesto è in stile vintage e, oltre a riportare al suddetta frase, raffigura una maliziosa pin up china in avanti.

L’iniziativa per un evento da Nautic Club restaurant a Marina di Cavallino non è piaciuta ed è addirittura stata segnalata al sindaco Roberta Nesto. Dichiara lei stessa: “La comunicazione se usata in modo inopportuno dice può scatenare degli effetti contrari a quelli sperati. Bisogna fare attenzione con il linguaggio. E in alcuni casi, prima di postare dei messaggi, è opportuno riflettere“.

A ribattere, il proprietario del locale Edoardo Lupi: “era una goliardata, alla fine non abbiamo fatto nulla perché ci siamo resi conto che era equivoca e perché ci sono state proteste, non volevamo offendere nella maniera più assoluta, era una cosa leggera. Volevamo fare una serata con canzoni anni ‘90, ma alla fine siamo tornati sui nostri passi e ora la toglieremo anche da Facebook”.

Proprio Facebook infatti ha raccolto i commenti più negativi, che han giudicato la locandina sessista e irrispettosa della donna. Voi che ne pensate?

Fonte: ilfattoquotidiano