di Valentina Dirindin 17 Giugno 2020
Ristorante Reale Niko Romito

Niko Romito riapre il suo Ristorante Reale, e lo fa proponendo un menu di piatti storici al prezzo speciale di 150 euro. La data fissata per la ripartenza del tre stelle di Castel di Sangro è il 2 luglio e l’esperienza – che oseremmo definire unica – sarà disponibile per un solo mese.

Fino al 2 agosto, dunque, i clienti troveranno un solo menu degustazione, un viaggio in 15 piatti che ripercorre la storia del ristorante dal 2000 al 2019. Una proposta che senza dubbio attirerà al Reale i gourmet di tutta Italia (il prezzo del precedente degustazione di Romito, che di portate ne aveva 12, era 210 euro), e probabilmente è proprio quello lo scopo, ora che il pubblico nazionale deve rimpiazzare in larga percentuale e almeno per un certo periodo i turisti internazionali.

Nella nostra intervista durante il lockdown Niko Romito ci aveva detto che avrebbe puntato tutto sulla garanzia di sicurezza per far tornare i clienti: “Il primo criterio di scelta delle persone sarà la sicurezza: si andrà a mangiare in un ristorante se ottempererà a determinati standard, e solo dopo verrà la preferenza gastronomica”, aveva dichiarato solo qualche settimana fa.

Oggi, fatto salvo il mantenimento delle regole di sicurezza, ci sembra che lo chef Romito abbia deciso di puntare anche su altro: sulla sua storia, che lo ha portato a essere uno tra i più amati degli undici tristellati italiani e sulla proposta economica, che è indubbiamente interessante per il pubblico.

[Fonte: Il Corriere della Sera]