di Marco Locatelli 18 Maggio 2021

Ristoranti e bar potranno tornare ad accogliere i clienti all’interno dei loro locali a partire dal primo di giugno, anche di sera.

Ieri sera approvato dal Consiglio dei Ministri il nuovo decreto “riaperture” che anticipa diversi allentamenti rispetto a quanto previsto dal precedente decreto, in primis il coprifuoco che, già da domani, passa alle ore 23.

“Dal 1° giugno – si legge nel decreto – sarà possibile consumare cibi e bevande all’interno dei locali anche oltre le 18.00, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti“.

Quindi si potrà cenare fuori fino all’orario del coprifuoco, visto che “dall’entrata in vigore del decreto, il divieto di spostamenti dovuti a motivi diversi da quelli di lavoro, necessità o salute, attualmente previsto dalle ore 22.00 alle 5.00, sarà ridotto di un’ora, rimanendo quindi valido dalle 23.00 alle 5.00. A partire dal 7 giugno 2021, sarà valido dalle ore 24.00 alle 5.00. Dal 21 giugno 2021 sarà completamente abolito”.

Fonte: Governo.it