di Valentina Dirindin 6 Aprile 2021
ristorante

I presidenti delle Regioni italiane spingono chiedendo al presidente del Consiglio Mario Draghi la riapertura di bar, ristoranti e negozi ovunque i dati lo rendano possibile.

Questa pare che sia la linea generale che i presidenti delle Regioni terranno nell’incontro per discutere i fondi del Recovery plan con il presidente Draghi nel corso della conferenza Stato Regioni prevista, a distanza, per questo giovedì.

Un’insistenza per convincere il governo ad andare in una direzione più permissiva, iniziando a valutare di riaprire qualcosa a partire da fine mese. Passato il periodo delle feste di Pasqua, che ha portato con sé una serie di ulteriori restrizioni per evitare il più possibile le occasioni di assembramento, ora per i presidenti di Regione è arrivato il momento di valutare l’allentamento delle misure restrittive.

E così chiedono che da 20 aprile si possa iniziare a parlare di riaperture per tutte quella attività oggi chiuse, come bar e ristoranti, per poi iniziare a mettere in cantiere la ripartenza anche di quelle che praticamente non hanno mi riaperto, come palestre, teatri e cinema.

Ma il governo ha già più volte ribadito che il quadro epidemiologico si mantiene serio, e che non è il momento per lasciare la presa.

[Fonte: Il Messaggero]

1