di Valentina Dirindin 1 Aprile 2020

Il Kadeau, gruppo di ristoranti di successo in Danimarca (una stella Michelin sull’isola di Bornholm e due a Copenaghen) è la prima vittima illustre del Coronavirus: il ristorante dichiara infatti bancarotta. Il Kadeau, guidato dallo chef Nicolai Nørregaard, è stato uno dei punti di riferimento del movimento della nuova cucina nordica, con una cucina fatta di materie prime aromatiche, erbe, vegetali ma anche pesce locale e sapori un tempo considerati ostici (la avevamo recensita per voi tempo fa).

Il gruppo infatti, a quanto si apprende dalla stampa locale, ha presentato istanza di fallimento a causa della crisi Covid-19. Oltre ai due ristoranti stellati, il Gruppo Kadeau gestisce un hotel sull’isola di Bornholm e numerosi altri ristoranti nel Paese. Tutte le filiali e le attività sono state incluse nella dichiarazione di fallimento.

Nel dare la notizia, i giornali danesi hanno riportato le dichiarazioni del Ceo del gruppo,Magnus Klein Kofoed, che ha parlato di una perdita totale per il gruppo di 1,4 milioni di euro negli ultimi tre anni. Non proprio un fallimento dovuto al Coronavirus, dunque, o almeno non solo. Quel che è certo è che questa situazione complicata di sicuro non aiuta quelle realtà che già si tenevano in bilico tra i conti da pagare e le entrate.

[Fonte: Food & Wine Gazzette]