di Marco Locatelli 4 Giugno 2020
ristorante

Ai tempi del coronavirus e della manifestazioni scoppiate dopo l’uccisione di George Floyd, in USA la rivista gastronomica Food & Wine propone di utilizzare siti e applicazioni per sostenere locali gestiti da afroamericani.

Tra queste Black and Mobile, un’app nata nel 2019 durante il Black History Month e che permette di farsi consegnare cibo a domicilio preparato da ristoranti di Filadelfia, Detroit e Atalanta, i cui titolari sono afroamericani. Il servizio ha lo scopo di dare visibilità alla aziende sottorappresentate nelle comunità urbane.

Food & Wine consiglia di affidarsi anche a EatOkra, grazie alla quale è possibile scoprire quali sono i ristoranti di New York gestiti da proprietari neri. Un’app lanciata nel 2016 dalla coppia newyorkese Anthony e Janique Edwards e che ora vede oltre 1.700 locali in 30 città statunitensi.

Altra soluzione per dare la giusta visibilità ai locali neri nella varie città degli USA è la piattaforma Black Restaurant Weeks, che raccoglie le settimane dedicate ai ristoranti gestiti da persone di colore.