di Valentina Dirindin 11 Luglio 2020
riso-sushi-come-prepararlo

Un ristorante di sushi all you can eat è stato chiuso a Venezia dopo che un controllo ha svelato pessime condizioni igieniche, con tracce di escrementi di topo e insetti.

Il controllo, che ha coinvolto un locale di cucina giapponese (ma gestito da cittadini cinesi) di Dolo, è stato effettuato dai carabinieri della locale Tenenza e dal personale del Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione dell’Ulss 3 di Venezia.

Il prezzo a cui veniva proposto il menu all you can eat, in effetti, poteva far venire qualche dubbio sulla qualità del cibo servito: 10 euro a pranzo, 21 euro a cena. Eppure la moda dei sushi all you can eat non accenna a diminuire, e spesso le proposte hanno questo genere di prezzi, senza che nessuno si faccia due domande sul costo della materia prima e sui margini di guadagno dei locali.

Ovviamente, non vogliamo fare di tutta l’erba un fascio: certo è che questa pratica di menu “tutto a volontà” con prezzi al ribasso non aiuta di certo a diffondere una cultura della qualità su un prodotto che invece la richiederebbe particolarmente, come il pesce crudo. Così si registra, ancora una volta, un caso di un negozio che chiude a tempo indeterminato dopo un controllo, che rivela gravi e preoccupanti violazioni delle norme igienico-sanitarie.

[Fonte: Il Messaggero]