di Valentina Dirindin 10 Giugno 2020
Frankie & Benny's

Una catena di ristoranti italiani in UK annuncia la chiusura di 125 punti vendita, mettendo a rischio 3000 posti di lavoro. Il gruppo in questione è Frankie & Benny’s, storica catena di ristoranti in stile italo americano fondata venticinque anni fa e gestita da Restaurant Group, con oltre duecento locali in tutto il Paese.

Non esattamente una ricaduta del Coronavirus, se è vero che è piuttosto difficile che qualche settimana di lockdown, per quanto impattante, possa avere un effetto così devastante su un’impresa di questo livello. Evidentemente i problemi di Frankie & Benny’s erano precedenti alla crisi economico-sanitaria e, come purtroppo spesso sta accadendo, il Coronavirus ha dato il colpo di grazia, o ha semplicemente fornito il momento migliore per chiudere bottega.

I ristoranti della catena, come tutti gli altri nel paese, sono rimasti chiusi da quando il Regno Unito è entrato in lockdown lo scorso 23 marzo. Andy Hornby, amministratore delegato di The Restaurant Group, ha parlato di un semplice ridimensionamento della catena: “Le problematiche affrontate dal nostro settore sono ben documentate – ha detto Hornby – e abbiamo già adottato misure decisive per migliorare la nostra liquidità, ridurre la nostra base di costi e ridimensionare le nostre operazioni”.

[Fonte: Sky News]