Ristoranti: lo stellato KOKS dalle Isole Faroe avvia una collaborazione con la Groenlandia

Ristoranti: lo stellato KOKS dalle Isole Faroe si trasferisce per due estati in Groenlandia grazie a un'inedita collaborazione.

Koks

A proposito di ristoranti, è da segnalare una singolare collaborazione dello stellato KOKS (anzi, bistellato visto che di stelle Michelin ne ha ben due): per due stagioni estive si trasferirà dalle Isole Faroe alla Groenlandia.

Così come spiegato in un post su Facebook, per le prossime due stagioni estive il ristorante due stelle KOKS (fra quelli più cool nel 2021 secondo Forbes), attualmente situato in quel paradiso naturale che sono le Isole Faroe, si trasferirà nel villaggio storico di Ilimanaq, a sud del fiordo ghiacciato Ilulissat in Groenlandia.

Questa diventerà, almeno temporaneamente visto che si parla di due sole stagioni estive, la casa del ristorante due stelle Michelin KOKS. Johannes Jense, amministratore delegato di Gist and Vist e proprietario di KOKS, ha spiegato che non vede l’ora di trasferire il suo team a Ilimanaq. La location e i nuovi partner groenlandesi si adatto perfettamente alla filosofia di KOKS, che ha la sostenibilità come punto di forza.

KOKS ristorante

Jensen ha poi aggiunto che KOKS spera poi di tornare nelle Isole Faroe nel 2024. Nel 2022 il ristorante KOKS festeggia il suo decimo anniversario: dal 2019 ha mantenuto le 2 stelle Michelin, ottenendo il Green Clover della Michelin nel febbraio 2021.

Il progetto Ilimanaq Lodge vede la collaborazione fra KOKS, World of Groenland’s Ilimanaq Lodge e l’Hotel Arctic di Ilulissat. Anche qui il focus sarà la sostenibilità, sia sociale che ambientale. Infatti questa partnership vuole aiutare la comunità locale a sviluppare il settore turistico in questa zona assai remota, contribuendo anche a formare il personale groenlandese nel settore della gastronomia di alto livello.

Lieti di questa occasione sono anche il sindaco di Avannaata, Palle Jeremiassen e l’Ente Groenlandese per il turismo. Il primo ha dichiarato di essere orgoglioso del fatto che a KOKS sia piaciuta la sua nuova casa a Ilimanaq, mentre il secondo ha riferito che la combinazione fra gastronomia di alto livello, a sostenibilità intrinseca della cucina del Nord Atlantico e le caratteristiche naturali della baia Disko contribuisce a implementare i loro sforzi per raggiungere una clientela illustre.

Ricordiamo poi che KOKS ha aperto nel 2021 un pop-up a Tivoli, Copenaghen e che nel febbraio 2022 farà tappa a Singapore. A Ilimanaq, invece, l’inaugurazione è prevista in tarda primavera.

Questo il posto su Facebook dove KOKS ha dato l’annuncio:

KOKS to open only Michelin-star restaurant in the ArcticFor the next two summer seasons the historic village of…

Posted by KOKS on Thursday, December 30, 2021