di Marco Locatelli 29 Ottobre 2020

Mentre tantissimi ristoranti in Italia devono affrontare nuove, restrittive misure anti-Covid a San Salvatore Monferrato, in provincia di Alessandria (Piemonte), mensa scolastica e ristoranti locali stringono un patto per superare insieme questo delicato momento.

E così la mensa scolastica gestita dal Comune, che ha 140 iscritti (su 320 studenti di scuola di infanzia, primaria e secondaria), può contare anche sul servizio dei ristoranti locali che partecipano alla realizzazione dei piatti. Una scelta che ha permesso alla mensa di incrementare il numero di iscritti rispetto all’anno scorso, quando ancora il Covid non c’era.

In questo modo si cerca evidentemente di aiutare la ristorazione del paese che in questo particolare periodo non può contare su entrare certe. E a beneficiarne sono soprattutto i giovanissimi commensali, che, ad esempio, ogni venerdì possono gustarsi la pizza.

“Qui da noi – spiega l’assessore ai servizi educativi Corrado Tagliabue – i locali che preparano la pizza sono cinque e tutti sono frequentati da una clientela che proviene anche dai Comuni vicini, segno di una qualità indiscutibile e riconosciuta; per questo abbiamo ideato il giorno della pizza anche a scuola: le tradizioni hanno la loro importanza, soprattutto se sono delle buone tradizioni!”.

Fonte: RadioGold.it