Ristoranti: Los Angeles ritira tutte le restrizioni da oggi 15 giugno

Dopo il successo della campagna vaccinale, i ristoranti di Los Angeles e di tutta la California riaprono oggi senza nessuna delle restrizioni prima imposte dalla pandemia.

A Los Angeles e in tutto lo stato della California tutte le restrizioni messe ai ristoranti per limitare i contagi da Coronavirus “verranno ritirate” alla riapertura di oggi, 15 giugno.

A confermarlo è stato il governatore Gavin Newsom, che ha spiegato come lo stato conti presto di “riaprire completamente”, riemergendo dalla pandemia globale in corso grazie ai robusti sforzi di vaccinazione della popolazione intrapresi.

Grazie al rallentamento dei casi di Covid-19, le restrizioni sono già state allentate drasticamente rispetto ai picchi della scorsa estate e dalla micidiale ondata invernale di fine 2020. e oggi, Los Angeles è pronta a riaprire i ristoranti senza limiti particolari. Anche l’ufficiale sanitario della contea di Los Angeles, il dottor Muntu Davis, aveva dichiarato chiaramente in una conferenza stampa pubblica che i protocolli per settori come i ristoranti sarebbero stati ritirati.

Questo significa tornare a lavorare al 100% della capacità, niente distanze tra i tavoli, né più regole su chi può toccare quali oggetti sui tavoli o menu con codici QR. Perfino i ristoranti self-service, come i buffet (molto popolari negli Stati Uniti), possono tornare alla normalità.

“Immagino che presto torneremo al lavoro come al solito”, aveva aggiunto in conferenza il dottor Muntu Davis.

[Fonte: Eater]

Potrebbe interessarti anche