di Valentina Dirindin 15 Maggio 2020
ristorante virginia manichini

Un ristorante della Virginia, negli Usa, ha avuto l’idea di riempire i posti vuoti ai tavoli con dei manichini, per mantenere il distanziamento sociale. Lo scopo dell’Inn at Little Washington, in realtà, è anche quello di rendere un po’ più piena la sala, che altrimenti con le nuove regole di distanziamento dei tavoli e dei commensali farebbe un po’ tristezza. Così, con tutti quei manichini immobili, fa certamente un po’ inquietudine, ma non si può certo avere tutto.

Lo chef Patrick O’Connell  (che si è laureato in recitazione al college), crede molto in un’iniziativa che evidentemente lo rappresenta: lui in passato ha lavorato con il Signature Theatre di Shirlington per creare manichini in costume degli anni Quaranta.

Ai camerieri del ristorante – poveri loro – verrà chiesto di trattare i manichini come dei normali clienti, versando loro il vino e garantendo loro tutte le attenzioni di riguardo che normalmente si rivolgono alla clientela. Una cosa perfetta già così per una sceneggiatura di  Hitchcock, ma c’è dell’altro.

O’Connell ha infatti anche creato per il suo staff delle mascherine su misura, sulel quali ha stampato il sorriso di Marilyn Monroe e il mento di George Washington. La sua convinzione è quella di “far bene alle persone” riducendo “il loro livello di ansia”. Davvero.

[Fonte: Insider]