Ristorazione: nel secondo trimestre 2021 fatturato in crescita del +82,7% rispetto al 2020

Secondo Fipe, il fatturato della ristorazione nel secondo trimestre 2021 ha segnato un +82,7% rispetto al 2020 e un +64% rispetto al primo trimestre.

ristorante

Secondo quanto rivelato dall’Ufficio Studi di Fipe-Confcommercio, il settore della ristorazione nel secondo trimestre 2021 ha registrato una crescita del fatturato dell’82,7% rispetto allo stesso periodo del 2020 e un +64% rispetto al primo trimestre.

Il che, tradotto in soldi, vuol dire un aumento del fatturato di 6 miliardi di euro: sembra una cifra imponente, tuttavia non è assolutamente sufficiente per coprire le perdite subite durante il secondo trimestre del 2020, funestato dalle restrizioni e chiusure provocate dalla pandemia da Covid-19.

Rielaborando i dati Istat, il fatturato di ristoranti e bar relativo alla scorsa primavera rimane comunque inferiore del 34,4% rispetto a quello registrato nel medesimo periodo del 2019.

ristorante

Secondo quando spiegato dall’Ufficio Studi, questo rimbalzo nel 2021 rispetto al 2020 soffre dei 48 giorni di chiusura forzati imposti alle aziende del settore durante il secondo trimestre del 2020. Tuttavia questo rimbalzo avrebbe potuto essere più significativo se la primavera scorsa ristoranti e bar non avessero avuto a che fare con gli effetti negativi dei continui cambi di colore delle Regioni con annesse misure restrittive.

Questi dati mostrano che la strada per il recupero è lunga: la speranza è che la stagione delle misure restrittive sia ormai alle spalle.

Sempre a proposito di Fipe: ricordiamo che a Cibus 2021 ha chiesto al Governo di estendere l’uso del Green Pass anche ad altre categorie se la curva dei contagi dovesse tornare a salire.

Potrebbe interessarti anche