di Marco Locatelli 30 Marzo 2020

Non è una novità, a parlare della perdita di gusto e olfatto come sintomi del contagio da coronavirus lo fece già il virologo Hendrik Streeck di Bonn settimane fa. Ora però a confermarlo è anche l’esperto di casa nostra Roberto Burioni, ospite ieri sera a Che tempo che fa di Fabio Fazio.

“È un sintomo tipico, uno dei più caratteristici e a volte si presenta addirittura da solo – spiega Burioni -. Specie se giovane. E non sappiamo in realtà quanto ci voglia a riacquistarlo, ma i primi pazienti stanno cominciando a riacquistarlo. E quindi speriamo bene che sia un disagio temporalmente limitato”.

Tra le domande anche una relativa al cartone della pizza se può trasmettere o meno il coronavirus: “Una magari, se vuole eccedere in prudenza, prende il cartone, la apre, e mette la pizza nel piatto. Poi magari si lava le mani, come faccio io sempre”, risponde Burioni.

E la lavastoviglie? “Chiariamo che la lavastoviglie – spiega l’esperto – distrugge qualunque tipo di virus. Quello che esce dalla lavastoviglie non ha più nulla. Anche il cibo essendo cotto perde il virus”.