Roma, Betto e Mary: addio alla “sora Mary” fondatrice della celebre trattoria

Si è spenta nella notte tra il 29 e il 30 novembre la fondatrice e proprietaria della famosa trattoria di Roma Betto e Mary.

betto_e_mary_fronte

Si è spenta nella notte tra il 29 e il 30 novembre “sora Mary”, fondatrice e proprietaria della celebre trattoria di Roma Betto e Mary, che negli anni si è affermata come indirizzo sicuro per gli amanti della vecchia cucina della Capitale, entrando anche nella lista dei “luoghi del cuore” di Chef Rubio.

betto_e_mary_affresco_2

Noi, nel corso della nostra ultima recensione, definimmo la cucina di Betto e Mary “integrale, ardecore e assolutamente ‘uncut'”, con l’avvertimento che avrebbe potuto “mandarvi fuori di testa”. I funerali di Mary si terranno giovedì 2 dicembre alle ore 10 nella chiesa di Santa Giulia in Viale Filarete 227. “Era tignosa sì, se non le piacevano le materie prime le rimandava indietro ai fornitori, così i piatti se non erano così come li voleva lei”, ricorda il figlio. “Non ce n’era un solo che non le riusciva bene. Non sopportava i vegani, diceva che erano l’antitesi del cliente tipo, e chi non apprezzava la sua cucina era scherzosamente invitato a mangiare in ospedale o ad andare in rosticceria”.