Roma, cibo per le colonie feline: domande aperte fino al 4 gennaio

Il Comune di Roma distribuirà il cibo solamente alle colonie feline riconosciute: i referenti devono fare domanda entro il 4 gennaio.

roma

A Roma sono state aperte le domande per i referenti delle varie colonie feline della Capitale, che dovranno presentare entro il prossimo 4 gennaio la propria affinché il Comune possa distribuire cibo secco e umido: a darne l’annuncio è l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa).

Le domande saranno presentate attraverso la compilazione dell’apposito modulo, mentre l’elenco dei referenti ammessi a ricevere il mangime sarà reso noto in futuro da una determinazione difigenziale. Per il corretto riconoscimento di una colonia felina è necessario fare domanda all’Asl di appartenenza che, in seguito a un sopralluogo, ufficializzerà il riconoscimento attraverso il rilascio di un’attestazione. La domanda può essere presentata via Pec, via email o a mano presso l’Ufficio Protocollo di Circonvallazione Ostiense 191 il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 o il giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16.

“Data la limitata disponibilità della fornitura, sarà stilato un elenco dei richiedenti secondo l’ordine di presentazione delle domande”, ha dichiarato la delegata dell’Opia di Roma Rita Corboli. La spesa complessiva per Roma Capitale per l’intero 2022, infatti, sarà di 113400 euro. “Di certo qualche colonia resterà a bocca asciutta”, ha continuato Corboli. “Per questo che per il prossimo anno chiediamo uno stanziamento maggiore”.