di Marco Locatelli 10 Aprile 2020
spesa

A Roma due fratelli egiziani – un cuoco e un autotrasportatore per i mercati generali – hanno donato oltre 300 chilogrammi di cibo alle famiglie in difficoltà.

L’iniziativa ha avuto il successo che meritava grazie alla collaborazione della Polizia Locale, a cui i due fratelli hanno chiesto un aiuto per poter consegnare i generi alimentari agli indigenti.  A loro volta le forze dell’ordine hanno lavorato di concerto con la Caritas e il parroco della chiesa di S.Gemma Galgani di Casalotti per organizzare la distribuzione degli alimenti alle famiglie più povere.

Un camion è stato caricato con circa 325 kg di cibo ed è stato quindi scortato fino alla chiesa, da dove il parroco e alcuni volontari hanno raccolto poi la merce per portarla nelle case dove c’è più bisogno.

Un’iniziativa che non avrà però un carattere estemporaneo, anzi: i due fratelli hanno già fatto sapere di voler replicare la donazione ogni settimana, e il supporto da parte della Polizia locale e dei volontari è già stato confermato.