Roma: dopo Trapizzino Stefano Callegari apre un ristorante di cucina romana

Arriva una novità firmata da Stefano Callegari, l'inventore del Trapizzino: un ristorante di cucina tipica romana nella Capitale.

Stefano Callegari

Stefano Callegari, l’inventore del format Trapizzino, ha deciso di tentare una strada diversa, quella della cucina regionale: aprirà infatti a Roma il suo primo ristorante di cucina tipica romana. E

chissà che non sia il punto di partenza di un nuovo modello replicabile in tutta Italia, così come è stato il fortunato Trapizzino, che ha portato con discreto successo a Roma e Milano i triangolini di pizza ripieni. In effetti, così a naso, una buona trattoria romana ci sta sempre bene in diverse città del Nord Italia, e dunque siamo pronti a scommettere che il nuovo locale di Callegari è solo un punto di partenza.

Il nuovo locale si chiamerà “Romanè” è sorgerà (presto, visto che le insegne che recitano “il primo ristorante di Stefano Callegari” sono già lì ben visibili al pubblico dei passanti) nel quartiere Trionfale a Roma. Il menu – come da dichiarazione d’intenti – sarà una lista di grandi classici della cucina romana – che, peraltro, spesso fanno capolino qua e là anche nei trapizzini.

Cinque primi, cinque secondi, cinque contorni e un tot di dolci (quelli che rendono super golose le merende romane, come la bomba fritta) che cambieranno a rotazione in base alla stagionalità dei prodotti e alla fantasia della cucina.

[Fonte: Roma Today]

Potrebbe interessarti anche