Roma: fermato al supermercato senza mascherina, spara alla guardia giurata

Prova a entrare in un supermercato di Roma senza mascherina, ma la guardia giurata glielo impedisce: dopo un po' ritorna sul posto con una pistola, ora è caccia all'uomo.

pistola

Che ci sia chi non è d’accordo con vaccini, Green Pass e perfino con l’obbligo di indossare le mascherine al chiuso, è un fatto di cui ormai siamo consapevoli. Ma che la richiesta di indossare correttamente i dispositivi di protezione individuale potesse portare a una sparatoria, con una pistola puntata contro una guardia giurata di un supermercato, è davvero qualcosa che va oltre ogni immaginazione.

È successo a Roma, davanti all’Eurospin in zona Finocchio, alla periferia della città. Un uomo, poco prima dell’orario di chiusura, si è presentato all’ingresso del supermercato, pretendendo di entrare senza la mascherina obbligatoria.

Ovviamente, il vigilante di turno gliel’ha impedito, facendo il suo dovere, e ne è nata una breve discussione, che sembrava essersi conclusa con il cliente no mask tornato sui suoi passi a bordo di uno scooter. E invece, poco dopo, l’uomo si è presentato di nuovo, questa volta armato. Ha sparato un colpo in direzione del vigilante che gli aveva precedentemente impedito l’ingresso nel negozio, per fortuna colpendo esclusivamente la vetrata del supermercato e sfiorando solo la guardia giurata. Poi è fuggito in auto e ora è oggetto di una caccia all’uomo per tutta la Capitale, grazie alla consegna del suo identikit alle forze dell’ordine.

Potrebbe interessarti anche