Roma: focolaio di Coronavirus dopo la finale in un pub

91 contagiati da Coronavirus a Monteverde, quartiere di Roma: il cluster è partito dalla visione della finale di Euro 2020 in un pub.

Spello-bar-partita-multati

A Roma è stato individuato un focolaio di Coronavirus legato alla finale di Euro2020, trasmessa sul maxischermo di un pub.

Il locale a Monteverde, come tanti altri durante quella sera, ha trasmesso la seguitissima Italia-Inghilterra, dove la Nazionale Azzurra ha portato a casa l’ambita coppa. Ma quella coppa, per diversi motivi di cui si sta in questi giorni discutendo a lungo, rischia di costarci cara in termini di contagi.

“È inevitabile un aumento dei contagi nelle prossime settimane”, ha detto a questo proposito Alessio D’Amato, assessore alla sanità della Regione Lazio, riferendosi ai festeggiamenti incontrollati nelle piazze e forse anche al tanto discusso passaggio del pullman scoperto con i giocatori della Nazionale in festa. “Pagheremo il conto dei festeggiamenti per gli azzurri”.

A partire dal focolaio confermato in questo pub della Capitale, partito con tre contagiati durante la visione della finale degli Europei e arrivato in brevissimo tempo a 91 persone positive in tutto il quartiere, come confermato dalla Asl Roma 3.

Il numero dei contagiati – fino a oggi per la maggior parte con meno di 25 anni, quindi per fortuna nella fascia a minor rischio di complicazioni gravi legate alla malattia – è ancora provvisorio, e non è escluso purtroppo che sia destinato ad allargarsi.

[Fonte: Il Corriere della Sera]

Potrebbe interessarti anche