Roma: ruba al supermercato e scappa con la spesa, ma viene fermato. Si giustifica: “Ho fame”

A Roma un uomo ruba al supermercato, nasconde la refurtiva sotto la giacca e poi scappa con la spesa. Ma viene bloccato e si giustifica dicendo "Ho fame".

supermercato

Andiamo a Roma: qui un uomo è entrato in un supermercato e ha rubato diverse confezioni di cibo, nascondendole sotto la giacca. Ha poi cercato di fuggire con la spesa, ma è stato bloccato. A quel punto si è giustificato dicendo che aveva fame.

Tutto è accaduto in un supermercato nel quartiere Appio-Latino. Un uomo, di origini straniere, è entrato ed è rimasto per circa venti minuti. Qui ha preso diversi pacchi di biscotti, del tonno, del pane e il latte, nascondendo tutto sotto il giubbotto. Ha poi aspettato il momento ideale per scappare.

supermercato cassa

Quando ha giudicato che fosse il momento giusto, è corso fuori. Tuttavia una cassiera aveva notato quell’uomo che, a testa bassa e giubbotto gonfio, stava uscendo fuori. Così ha lanciato l’allarme e si è gettata all’inseguimento insieme al responsabile di turno. La corsa è durata pochi metri: quando l’uomo è stato fermato, il latte che aveva nascosto sotto la giacca è caduto a terra, rovesciandosi.

Bloccato contro una macchina, l’uomo ha provato a resistere per qualche istante, mentre la cassiera urlava “Molla tutto, molla tutto”. Le sue grida infervorate hanno attirato diversi curiosi che hanno creato una piccola folla intorno al terzetto. A quel punto l’uomo ha cominciato a dire che aveva fame e che dovevano lasciarlo andare. E così è stata: responsabile e cassiera hanno recuperato la refurtiva, mentre l’uomo, col cappuccio calato in testa, è andato via.

Sempre in questi giorni a Levico quattro persone sono state denunciate per aver rubato al supermercato, scappando poi dalla porta d’ingresso.