di Marco Locatelli 6 Ottobre 2020
vino

209 bottiglie di vino di marche diverse per un valore economico di 31 mila euro. Questa la refurtiva di un 27enne fermato dalle forze dell’ordine a San Donato Milanese, in provincia di Milano, lungo la strada Paullese per un controllo mentre si trovava a bordo del suo furgone.

Al controllo del mezzo per alcune irregolarità – avvenuto domenica 4 ottobre – i Carabinieri hanno trovato 209 bottiglie. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato, il furgone è stato sequestrato mentre le bottiglie rubate, ancora in buone condizioni, sono state restituite ai proprietari.

Sulla pagina Facebook dell’azienda colpita dal furto, la Lorenzo Amedeo Marchi di Rodano, il colpo sarebbe avvenuto proprio poche ore prima del fermo del ragazzo.

“La scorsa notte, un piccolo gruppo di delinquenti – si legge in un post – ha cercato di svaligiare il nostro magazzino. Grazie alle telecamere, sono stati fermati poco lontano ed arrestati. Parte della refurtiva è stata recuperata, purtroppo alcuni mezzi no”.