di Valentina Dirindin 27 Novembre 2020
RURALFAMILY: la box solidale per i produttori dell'Appennino

È un Natale strano, quello del 2020, in cui tutti si appellano agli acquisti di buon senso, come quelli che possono aiutare i piccoli produttori dell’Appennino, uniti nel progetto #RURALFAMILY.

Non solo i ristoranti: le filiere che ruotano intorno alla ristorazione (e in particolare alla ristorazione di qualità) sono in grande difficoltà a causa delle chiusure a intermittenza.

E, se le multinazionali del food hanno almeno lo sbocco della GDO per mettere un pochino di fieno in cascina, chi rischia grosso sono i piccoli produttori d’eccellenza, che da sempre fanno il loro lavoro valorizzando la biodiversità e salvaguardando la varietà dei prodotti. Perciò sarebbe davvero il caso di aderire a una delle tante iniziative solidali, che non solo permettono di aiutare queste piccole realtà, ma che consentono anche di portarsi a casa tante cose buone.

Il quadro della cerchia ? mmmmm 😉 Ecco la presentazione del progetto #ruralfamily , un pacco di natale 100% no profit, a sostegno dei piccoli produttori dell'Appennino Reggiano per sostenerli in questo momento molto duro anche per loro.Credo che sia nostro DOVERE, come ambasciatori del gusto e dell'artigianato, fare qualcosa di concreto per sostenerli: sono per lo più piccole realtà famigliari , in alcuni casi EROICHE che, senza i ristoratori, i mercati, il turismo rischiano di chiudere. a breve tutte le news con i prodotti ,prezzi e modalitàSosteniamo gli agricoltoristay free stay arrogant

Posted by Alessandro Belli on Friday, November 27, 2020

È il caso della box di #RuralFamily, creata dall’Arrogant Pub di Reggio Emilia, punto di riferimento per gli amanti della birra, che così raccontano l’idea: “Arrogant Pub ha sempre lavorato a stretto contatto con i produttori del territorio supportando piccoli allevatori, casari, contadini e artigiani, per salvaguardare la ricchezza delle risorse circostanti”, spiega Alessandro Belli. “Dopo tanti anni diventa riduttivo chiamarli solo “fornitori”: sono amici che spesso condividono con noi iniziative e “pazzi propositi”. Sono coloro che tengono viva la tradizione e ci spronano, col loro duro lavoro, a non dimenticare le nostre radici”.

Così, ecco l’idea di #RuralFamily, un’idea regalo che a 110 euro vi manda a casa una scatolata di prodotti buonissimi, tra pecorino, patate rosse di montagna, Reggiano biodinamico, pane di grano duro, burro di montagna, yogurt di latte di capra. Dodici prodotti in tutto per 100 euro di spesa, soldi che andranno totalmente a pagare i prodotti a prezzo pieno agli agricoltori. Un regalo di Natale che vale doppio, insomma.

Per l’esattezza, parliamo di:

  • 1\2 kg di Barzigole, bistecchine di pecora in concia tipiche del comune di Baiso
  • 1\2 kg di pecorino del’azienda agricola Roberto Ribecco di Felina
  • 600 gr di Reggiano dell’azienda agricola Biogold, l’unico reggiano biodinamico, da Rivalta
  • 1 kg di patate rosse di montagna dell’associazione orti del Ventasso
  • 700 gr di tagliata di rossa reggiana allevata al pascolo dall’az agr Pascolo del Gigante
  • 1 zucca “cappello del prete” dell’azienda agricola Zanelli, Coviolo
  • 1 Zuccotto (insaccato tipo cotechino) della macelleria Zanichelli di Felina
  • 400 gr di Grano Saraceno biologico dell’azienda Riverzana in Canossa
  • 500 gr di burro di montagna del caseificio Garfagnolo di Castelnovo Monti
  • 500 gr di farina di castagne fatte con il METATO dei Briganti del Cerreto
  • 500 gr di pane di grano duro fatto con grani antichi
  • 1 Jogurt bianco di latte di capra dell’azienda agricola Capre della Selva Romanesca di Frassinoro

Si spedisce in tutta Italia, per riceverlo contattare il numero 338 1314307