Russia: per entrare in bar e ristoranti bisognerà fare un test o essere vaccinati

Mosca inizia a richiedere il suo "green pass": per entrare nei bar o nei ristoranti bisognerà essere vaccinati, guariti o aver fatto un tampone negativo.

qr code

Mosca approva nuove regole per affrontare e limitare i contagi da Coronavirus: per entrare nei bar e i ristoranti si inizia a chiedere ai clienti di fornire l’esito negativo di un test o la prova di avvenuta vaccinazione.

Le nuove limitazioni cercano di far fronte alla nuova ondata di contagi che la capitale russa sta affrontando (con i numeri giornalieri più alti di tutti i tempi di decessi per Coronavirus): così da lunedì è arrivata la decisione delle autorità cittadine.

“La situazione del coronavirus a Mosca rimane estremamente difficile”, ha detto ai giornalisti il ​​sindaco di Mosca Sergei Sobyanin.”Nella scorsa settimana abbiamo registrato nuovi record di ricoveri, pazienti in terapia intensiva e decessi per coronavirus”.

Così ora tutti i ristoranti, caffè e bar di Mosca dovranno ammettere solo i clienti che sono stati vaccinati, che sono guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi o che possono fornire il risultato di un test negativo effettuato nelle 72 ore precedenti.

Per avere prova della vaccinazione avvenuta, i cittadini devono ottenere un codice QR tramite il sito del governo, un po’ come avviene con il nostro Green Pass. Nelle prossime due settimane, queste nuove restrizioni non varranno per accedere ai locali con spazi all’aperto.

[Fonte: ABC]

Potrebbe interessarti anche