di Valentina Dirindin 20 Marzo 2020
safari park pombia

Il Safari Park di Pombia lancia l’allarme: c’è bisogno di cibo per sfamare gli animali. Lo zoo safari in provincia di Novara, normalmente un luogo molto frequentato dalle famiglie, sta affrontando la difficoltà di occuparsi dei tanti animali presenti nella struttura. Per questo ha fatto partire alcune iniziative per affrontare l’emergenza, come una richiesta di donazioni di generi alimentari. Per le Aziende c’è la possibilità di donare merci e prodotti anche deperibili seguendo l’elenco che riportiamo sotto o comunque interfacciandosi inviando una mail a direzione@safaripark.it oppure chiamando il numero +39 0321 956431. Cosa serve al Safari Park di Pombia?

Ecco l’elenco di ciò che può aiutare a sfamare gli animali del parco:
• CARNE ROSSA (NON SALATA, NON CONDITA NON MACINATA)
• CARNE DI POLLO TACCHINO CONIGLIO
• QUAGLIE, PICCIONI
• FEGATO
• PESCE AZZURRO E PESCE DI FIUME DI PICCOLA PEZZATURA
( NO MOLLUSCHI E CROSTACEI )
• UOVA
• CROCCHETTE PER CANI E GATTI
• MANGIME PELLETTATO PER ERBIVORI (NON UMIDO)
• MANGIME PER GALLINE
• FRUTTA E VERDURA (NO AROMI)
• FIENO
• GASOLIO AGRICOLO E GPL PER MOVIMENTO MEZZI E RISCALDAMENTO
PADIGLIONI
• PASTIGLIE DI CLORO E CLORO LIQUIDO
• DISINFETTANTE
• STRACCI
• ABITI DA LAVORO
• GUANTI MONOUSO
• MASCHERINE
• ROTOLI DI SALE PER I CAVALLI
• BATTERIE 120 AMPERE PER AUTOMEZZI
• SEGATURA / TRUCCIOLATO (lettiera per animali)

Le Aziende che non dispongono di merci da donare, ma desiderose di volerci sostenere, possono da subito adottare un animale a distanza tra quelli disponibili nell’elenco adozioni.
Per ricevere l’elenco completo bisognerà scrivere a ufficiostampa@safaripark.it.