di Chiara Cajelli 12 Luglio 2019
salutismo-usa-lusso-per-pochi

Negli Stati uniti a guidare il trend legato all’acquisto di beni alimentari sono i benestanti. Per diversi motivi che vedremo tra qualche riga. In sostanza: il salutismo è, in Usa, un lusso.

A determinare i nuovi trend di consumo salutisti sarebbero, secondo le stime, le abitudini delle famiglie benestanti. Tali famiglie benestanti, nello specifico, sono 42 milioni di consumatori statunitensi con un reddito di 150 mila dollari o più, annui. L’asta pende in questa direzione anche per un fattore da non sottovalutare: l’acquisto online con i servizi di food delivery per le spese alimentari: i più benestanti, ne fanno uso più della metà rispetto alla media con reddito medio-basso. Anche in Italia i numeri parlano chiaro, in quanto a e-commerce elimentare.

Il report è pubblicato da Packaged Facts, e dimostra come le famiglie ad alto reddito abbiano abitudini decisamente differenti, con tendenza di acquisto verso “natural”, “organic” e “healthy”. Questo, a opinione degli analisti, può portare a due conseguenza: la prima è forse una maggiore sensibilità da parte del retail a incrementare e rendere più di massa gli alimenti organici e naturali o bio che siano; la seconda è che si incrementi sempre di più il divario tra la tendenza di acquisto da parte dei benestanti e gli altri, con un’offerta marketing sbilanciata per i primi.

Fonte: foodweb.it

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento