Sassari, malavitosi e pregiudicati tra i clienti: chiuso bar per 15 giorni

Un bar del centro di Tempio Pausania, in provincia di Sassari, è stato chiuso a causa dell'inusuale presenza di pregiudicati tra i clienti.

chiuso

Uno dei proverbiali “peggiori bar di Caracas”, solo situato in quel di Tempio Pausania, comune con poco più di 13 mila abitanti incastonato nella provincia di Sassari. Nel corso degli ultimi mesi, infatti, gli agenti delle forze dell’ordine locali hanno verificato – sia attraverso una serie di regolari controlli di routine che grazie alle numerose segnalazioni da parte dei cittadini residenti nelle aree limitrofe – un numero insolitamente alto di malavitosi, criminali e pregiudicati tra i clienti di un bar nel centro paese.

carabinieri

I rapporti redatti dai Carabinieri dell’Arma locale, dove di fatto si leggono numerose violazioni di varia natura che spaziano dalla presenza di individui in stato di ubriachezza molesta al verificarsi di violente risse che sovente sfociavano nella strada, sono stati inoltrati al questore in un fascicolo contenente anche le già citate segnalazioni dei cittadini e abitanti della zona, che come potrete immaginare vivevano nel timore di avvicinarsi troppo al locale in questione o di incappare in problemi con i suoi avventori. Dopo una brevissima ispezione dei rapporti, il questore non ha avuto dubbi e ha ordinato la chiusura per quindici giorni del bar descrivendolo come “un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, in quanto luogo di ritrovo abituale di soggetti pregiudicati”.