di Marco Locatelli 8 Ottobre 2020

Anche in Scozia tornano le restrizioni anti-Covid per ristoranti e bar. L’annuncio è arrivato ieri pomeriggio da parte del primo ministro Nicola Sturgeon: da domani, 9 ottobre, e fino al 25 ottobre, i locali della Scozia centrale dovranno abbassare le serrande.

Due settimane di stop dunque per pub, bar, ristoranti, caffè in tutta la Scozia centrale, comprese le città di Glasgow ed Edimburgo.

“Niente di tutto questo è facile –  ha sottolineato il primo ministro, aggiungendo  che – sono in gioco vite e lavoro, ma dobbiamo fare di più. E dobbiamo farlo ora”.

Nel resto del Paese, sempre per le prossime due settimane, ristoranti e bar potranno tenere aperto solo dalle 6 alle 18. Niente obbligo di mascherina all’aperto, invece, come accaduto ad esempio da noi in Italia.

Nel frattempo, nelle ultime 24 ore in Scozia sono stati registrati 1.054 nuovi positivi su 17 mila tamponi, a fronte di una popolazione di soli cinque milioni e mezzo di abitanti. È il numero più alto registrato da inizio pandemia.

FONTE: ANSA