di Manuela 1 Dicembre 2020
semi sesamo

E’ comparso un nuovo richiamo sul sito Salute.gov: sono stati ritirati dal commercio diversi lotti dei Semi di sesamo bio di Molino Rossetto a causa di un rischio chimico. Sul sito l’allerta è stata pubblicata in data 30 novembre 2020, mentre gli avvisi di richiamo risalgono al 26 novembre 2020.

La denominazione di vendita esatta del prodotto ritirato è Semi di sesamo bio 200g di Molino Rossetto, mentre sia il marchio del prodotto che il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato che il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore che il nome del produttore è Molino Rossetto, con sede dello stabilimento in via Strada dei Pescatori 4/6 a Codevigo, provincia di Padova.

I numeri di lotto interessati dal richiamo sono:

  • L20 073: data di scadenza o termine minimo di conservazione del 13 aprile 2021, unità di vendita da 200 grammi (EAN 08018211900493)
  • L19 313: data di scadenza o termine minimo di conservazione del 9 dicembre 2020, unità di vendita da 200 grammi (EAN 08018211900493)
  • L19 333: data di scadenza o termine minimo di conservazione del 29 dicembre 2020, unità di vendita da 200 grammi (EAN 08018211900493)

Il motivo del richiamo è la presenza di ossido di etilene che supera i limiti consentiti dalla legge. Per questo motivo nelle avvertenze si avvisano i clienti che il prodotto non è idoneo al consumo. Si è dunque pregati di riportare i suddetti lotti presso i punti vendita di acquisto, dove verranno sostituiti con nuovi lotti.