di Manuela 19 Dicembre 2019
Stringere mano

Fusione imminente fra Dr. Schär, colosso altoatesino dell’alimentazione senza glutine e Gourmet Italia, azienda nota per la produzione di piatti pronti surgelati. Il tutto avverrà dal primo gennaio 2020. In realtà Gourmet Italia fa già parte del Gruppo Dr. Schär, ma adesso la SpA entrerà a far parte del Gruppo in modo da riunire le due realtà in un’unica compagnia societaria.

Nonostante la fusione, lo staff di Gourmet Italia, così come la proprietà, l’organizzazione commerciale, quella produttiva e quella logistica rimarranno invariati. Si tratta di una mossa solamente per razionalizzare la situazione dal punto di vista societario.

Gourmet Italia è un’azienda specializzata nella produzione di piatti pronti surgelati per i canali Ho.Re.Ca e GDO. Di sicuro avrete visto in giro nei supermercati la sua linea più famosa, M’ama: si tratta di piatti pronti sia della tradizione italiana che di piatti esotici.

Dr. Schär, invece, è una storica azienda nata cento anni fa in Alto Adige. Originariamente a conduzione famigliare, nel corso del tempo è cresciuta fino ad essere presente in 11 Paesi. La ditta è leader nel mercato per quanto riguarda gli alimenti per persone affette da celiachia. Ma non solo: ha prodotti anche per persone con esigenze dietetiche specifiche, collegate a diverse malattie.

Nel 2013 Dr. Schär aveva acquisito Gourmet Italia per estendere la propria gamma di alimenti anche nel settore del convenience food (si tratta dei piatti pronti in pochi minuti presenti nei supermercati). E adesso, dal 1 gennaio 2020, il lavoro della Gourmet Italia SpA verrà svolto dalla nuova divisione Gourmet Italia della Dr. Schär, sena alcuna modifica dei piatti surgelati sia M’ama che destinati al private label.