Serie C, tensione nel post partita: allenatore viene ferito a colpi di focaccia

Una partita di Serie C è terminata con una piccola aggressione ai danni dell'allenatore del Cesena, che è stato colpito da una focaccia alla tempia.

serie c focaccia allenatore

Gli amanti dello sport sanno bene che a volte l’agonismo prende il sopravvento. Correre quel metro in più nonostante il dolorino alla gamba, una spinta non troppo cortese verso l’avversario, qualche parola di troppo verso l’arbitro… Tutti elementi che di fatto costellano qualsiasi evento competitivo, e che tendenzialmente vengono opportunamente dimenticati o seppelliti sotto una stretta di mano una volta finita la partita. La tensione agonistica nella partita di Serie C tra Montevarchi e Cesena, tuttavia, non si è affatto dissipata con il fischio finale; tanto che lo stesso allenatore della formazione di casa, Roberto Malotti, ha assalito il tecnico rivale brandendo una pericolosissima focaccia.

schiacciatine

Al termine della partita, durante la conferenza stampa dell’allenatore del Cesena Domenico Toscano, il tecnico del Montevarchi ha aggredito il collega accusandolo di “aver parlato un po’ troppo”. Evidentemente furioso per la sconfitta dei suoi, Roberto Malotti ha lanciato in faccia a Toscano un pezzo di schiacciatina dura, provocandogli un taglio alla tempia. Toscano, naturalmente, ha reagito verbalmente, ma Malotti non si è fatto intimidire e ha rincarato la dose: “Ti picchio, prima o poi!” ha urlato, cercando di arrivare al contatto fisico.

Fortunatamente la rissa è stata sventata dall’intervento dei dirigenti delle due società e dai giornalisti presenti, che hanno diviso i due prima che potessero arrivare alle mani. Una volta calmate le acque, il dirigente del Montevarchi è tornato in sala stampa per presentare le scuse a nome della società e di tutti i tesserati per quanto accaduto. Della schiacciatina letale, invece, non si sa nulla: che sia stata sequestrata dalle forze dell’ordine?