di Manuela 24 Aprile 2020
Radio Maria

Polemiche per il post di Radio Maria su Facebook: solo spesa e pulizie alle donne che stanno in casa? Il profilo Facebook ufficiale di Radio Maria ha postato la cartolina in stile retrò di una donna che, armata di spazzola e grembiule, fa felicemente le pulizie di casa. Il tutto corredato da un componimento poetico dal titolo In casa c’è che recita:

Nella mia casa c’è tanto da fare:
c’è da cucire, c’è da stirare,
ci sono i panni da lavare,
ci sono i letti da preparare,
c’è il piccino da cullare,
c’è il più grande da svegliare,
c’è la spesa e c’è la cena:
la giornata è tutta piena…

Ma c’è in casa la mia mamma
e la casa è sempre bella
e c’è pronto sempre tutto:
c’è la mamma che fa tutto!

Il post ha suscitato ovviamente l’ammirazione dai fan della rete radiofonica. Ma non tutti sono stati della stessa idea e qualcuno nei Commenti non ha potuto fare a meno di chiedersi che fine avesse fatto l’emancipazione femminile. O perché fossimo tornati agli anni Venti? Qualcuno si è anche chiesto cosa fosse quel profumo di Medioevo che sentiva.

Nel post i curatori del profilo Facebook di Radio Maria si augurano che la filastrocca possa insegnare qualcosa, magari ai bambini a tenere pulita la cameretta visto che anche le mamme che lavorano il doppio ne sanno qualcosa.

Anche ipotizzando che questo fosse l’intento originale di Radio Maria, il messaggio recepito è ben altro: la donna deve stare in casa a cucinare, mettere a posto, fare la spesa e fare le pulizie. Punto e basta.

Inutile dire che nei Commenti il web si è spaccato in due: c’è chi sostiene questa “dolce” filastrocca ribadendo che gli altri non hanno capito nulla del messaggio lanciato e c’è chi commenta con ironia su come la pagina consideri il ruolo della donna nella società moderna, ovvero casa, chiesa e niente altro.

Ecco il post originale di Facebook di Radio Maria dove potrete deliziarvi gli occhi con i commenti più disparati:

💐🔔 POMERIGGIO INSIEME: ☎️ 0039 031 610610🌻🌼🕊️ Posta qui ti leggiamo fino alle 14.55 🌷💕 BELLISSIMA IMMAGINE e BELLISSIMA…

Gepostet von Radio Maria am Donnerstag, 23. April 2020