di Manuela 25 Settembre 2020
starbucks

Starbucks aprirà la sua prima caffetteria a Roma in piazza San Silvestro. Starbucks si prepara a invadere la capitale, con un piccolo cambio di rotta: inizialmente doveva aprire in zona piazza Risorgimento.

Tuttavia, a causa del ridotto numero di pellegrini provocato dall’epidemia di Coronavirus, il colosso americano (che di recente aveva stoppato le pubblicità sui social network) ha dovuto rivedere un po’ i suoi piani. Inizialmente, infatti, sembrava che avrebbe aperto vicino a San Pietro, nella vecchia libreria Maraldi. Ma adesso, per i motivi prima spiegati, il primo store romano verrà inaugurato fra qualche mese in piazza San Silvestro.

Più precisamente, il primo Starbucks di Roma sorgerà a palazzo Marignoli, proprio vicino a dove aprirà il nuovo Apple Store. A dire il vero, le trattative per l’affitto del locale in piazza Risorgimento con vista sulle mura Vaticane era già a buon punto. Solo che poi si era intromesso il Coronavirus, il flusso dei turisti era precipitato e Starbucks aveva dovuto ridimensionare i suoi piani.

Tuttavia Starbucks non si è fatto cogliere impreparato: a quanto pare, da mesi, aveva avviato delle trattative secondarie per piazza San Silvestro dove avrebbe dovuto sorgere il secondo locale romano. Che, adesso, a causa del Coronavirus diventa il primo. Aspettiamo dunque con ansia la notizia ufficiale relativa alla data di apertura.