Stati Uniti, sfrattano il vicino di casa: apicoltrice si vendica scatenando uno sciame di ap

Un'apicoltrice ha difeso un vicino di casa da un avviso di sfratto scatenando contro le forze dell'ordine uno sciame di api.

api

Come reagireste a un avviso di sfratto? Magari con un pianto un po’ rabbioso un po’ disperato, magari cercando il supporto di amici e famigliari, magari cadendo in una stolida apatia o, al contrario, in una fiammante dose di motivazione per rimettervi in piedi? Un’apicoltrice del Massachusetts, Stati Uniti, ha pensato di vendicarsi scatenando un alveare di api sugli agenti – una roba che manco Cenerentola in Shrek, per intenderci.

miele e api

Quel che è particolarmente interessante è che di fatto l’avviso di sfratto in questione non era nemmeno destinato a lei, ma a un vicino di casa che da anni combatteva le autorità locali contestando la sua “rimozione”. In altre parole Rorie Woods – questo il nome della nostra eroina -, oltre a poter contare su di un esercito di insetti incazzatissimi, ama anche aiutare il prossimo. Stando a quanto trapelato dai rapporti delle forze dell’ordine Woods si è avvicinata alla casa del vicino a bordo del suo SUV, sul quale erano impilati alcuni alveari, proprio mentre alcuni agenti stavano facendo rispettare l’avviso di sfratto: la donna ha poi aperto il coperchio degli alveari e li ha rovesciati dal rimorchio, agitando le api che naturalmente hanno preso a pungere tutto ciò che capitava loro a tiro.

Ci piacerebbe immaginare Woods che sorride trionfante in una nube di pungiglioni, con le api che come per magia si rifiutano di pungerla, ma i rapporti squarciano ogni velo fantastico sottolineando come la donna indossasse una tutta da apicoltore professionista. L’apicoltrice si troverà ora a dover affrontare diverse accuse di “aggressione per mezzo di un’arma pericolosa” (lo sciame di api, per l’appunto), ma intervistata dai media locali ha sostenuto di non essere colpevole: dopotutto, a fare il grosso del lavoro sono stati i suoi insetti.