di Marco Locatelli 4 Maggio 2020

Una coda di migliaia di persone, lunga ben 4 chilometri, in attesa di poter ricevere cibo, ma anche mascherine e gel disinfettante. Accade a Olievenhoutbosch, in Sudafrica, nella regione del Centurion, appena fuori da Johannesburg. Immagini che fanno impressione e che dimostrano quanto – oltre ovviamente a quello sanitario – questa pandemia sia ora anche un problema sociale.

Le persone nella chilometrica coda hanno ricevuto aiuti messi a disposizione da una Ong, pari a 2.200 tonnellate di prodotti alimentari, maschere e gel disinfettante. Il Capo di Stato, Cyril Ramaphosa, ha inoltre presentato un pacchetto di misure di sostegno economico per il Sudafrica da oltre 24 miliardi di euro, e di questi circa 2,5 miliardi sono proprio destinati agli indigenti.

In Africa i contagi da coronavirus sono al momento pari a 40.746, di cui 1.689 decessi. Tutti i 54 stati del continente sono stati colpiti ad eccezione del Lesotho. La zona più colpita è il Nordafrica, dove sono stati registrati 15.687 contagi, di cui quasi 6 mila solo in Egitto, e 1.075 morti. In Sudafrica, il Paese con il secondo Pil del continente, ha 5.951 positivi al covid-19 ufficiali e 116 morti.

FONTE IMMAGINE: LAPRESSE