di Valentina Dirindin 18 Marzo 2020
germania-uomo-nudo-congelatore-supermercato

Una nuova ordinanza regionale cambia gli orari dei supermercati a Roma per il Coronavirus. Si abbassano le saracinesche alle 19 (anziché alle 20.30, come accadeva fino a ora), con apertura alle 8,30. La domenica, si chiude ancora prima, con i supermercati che si fermano alle 15. la nuova ordinanza,  firmata dal vice governatore Daniele Leodori, avrà vigore da mercoledì 18 marzo e fino alla presunta fine dell’emergenza, per ora fissata al 5 aprile.

Un provvedimento che vuole avere il duplice obiettivo di contenere l’emergenza sanitaria e di “ tutelare la salute dei lavoratori del settore del commercio (contenendo il periodo i cui si trovano a lavorare a contatto del pubblico) e a garantire la loro mobilità, in seguito ai provvedimenti di limitazione degli orari del Trasporto pubblico locale”.

Le ultime corse dei mezzi pubblici, infatti, sono attualmente previste alle ore 21, e bisogna dare il tempo al personale che lavora nei supermercati di raggiungere le proprie abitazioni anche usufruendo del trasporto pubblico. Come già prima, inoltre, si ricorda ai gestori dei supermarket che hanno l’obbligo “di contingentare gli accessi della clientela, garantire gli spazi interpersonali e sanificare i luoghi di lavoro”, e in particolare di “garantire e incentivare le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, adottando protocolli interni di sicurezza e ricorrendo a qualsiasi dispositivo utile a limitare le forme di contagio”.

[Fonte: La Stampa]