di Dissapore Dissapore 12 Marzo 2021
conad

Conad vuole mettere a disposizione risorse e strutture per vaccinare le oltre 65 mila persone che lavorano nei suoi supermercati, tra punti vendita, magazzini e uffici. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato Francesco Pugliese, che commentando la somministrazione del vaccino al Presidente della Repubblica Mattarella ha detto che anche Conad vuole attendere il suo turno: “Per contribuire a rendere più veloce la campagna vaccinale, mettiamo a disposizione risorse e strutture per vaccinare le oltre 65 mila persone che lavorano nei punti vendita, nei magazzini e negli uffici del sistema Conad.

“Abbiamo preso contatto con i medici, predisposto l’organizzazione di locali adeguati nei nostri punti vendita più grandi e studiato la possibilità di predisporre centri mobili per raggiungere i punti vendita più piccoli su tutto il territorio nazionale”, ha detto Francesco Pugliese. “Siamo pronti ad affiancare il generale Figliuolo, seguendo le indicazioni del governo, prendendoci la responsabilità di vaccinare tutte le persone della nostra organizzazione che lo vorranno non appena i vaccini a noi destinati saranno disponibili”.

Conclude l’AD Conad: “Gli occupati nel commercio in Italia sono circa 2 milioni, che lavorano in oltre 663 mila imprese, per un fatturato complessivo di 542 miliardi di euro. Stiamo parlando di un settore che vale il 22% del PIL e che ha peculiarità ed esigenze particolari, come il continuo e stretto contatto con il pubblico anche in un periodo come quello che stiamo vivendo”.

1