di Manuela 16 Aprile 2020
mascherine

Attenzione: i supermercati Coop e Conad hanno fatto sapere che a breve metteranno in vendita le mascherine. Non si sa ancora la data precisa, ma i supermercati in questione hanno specificato che i prezzi saranno consoni al prodotto e non proibitivi.

Il che è logico: visto che fra qualche settimana partirà la Fase 2 e che dovremo rassegnarci a usare le mascherine ancora per mesi e mesi quando usciamo di casa, anche ai supermercati conviene attrezzarsi per la vendita dei dispositivi di protezione individuale.

Coop Alleanza 3.0 ha fatto sapere che già a partire dalla prossima settimana inizierà a vendere le mascherine chirurgiche nelle parafarmacie presenti nei suoi punti vendita. Adriano Turrini, presidente di Coop, ha spiegato che dopo le iniziali difficoltà di approvvigionamento, finalmente qualcosa si è sbloccato e ora Coop ha una dotazione sufficiente di dispositivi di protezione di tipi differenti sia per dipendenti che per i clienti.

Di sicuro nelle parafarmacie ci saranno le mascherine chirurgiche, mentre per altri tipi si andrà a richiesta. Il prezzo fissato nazionale è di 80 centesimi a mascherina.

Idem succederà nei punti vendita Conad. Alessandro Beretta ha rivelato che le mascherine sono state reperite soprattutto all’estero. Inizialmente ci sono stati grandi problemi di importazione, con un netto incremento dei prezzi alla fonte. E i gel igienizzanti? Praticamente scomparsi nelle prime settimane dell’emergenza Coronavirus, adesso sono quasi tornati alla normalità. E questo perché Coop Alleanza 3.0 è, insieme a Conad, proprietaria di un’azienda veneta che ha riconvertito parte della sua produzione in gel igienizzante.

In aggiunta Coop Alleanza 3.0 terrà una scorta di mascherine da dare ai clienti che si presenteranno senza nei supermercati. E sottolinea un problema nell’interpretare i decreti del governo: non hanno titoli per impedire a clienti senza mascherina di entrare perché il decreto parla di “raccomandazioni” e non di “obbligo”. Dipende però dalla regione: per il Veneto è obbligatorio, mentre Piemonte e Lombardia hanno vietato di uscire di casa senza mascherina (o senza sciarpa su bocca e naso se ancora non si è riusciti a reperire una mascherina).