di Valentina Dirindin 17 Marzo 2020
Coop

Coop chiuderà oltre 1100 supermercati nel weekend, per andare incontro alle richieste di sicurezza del governo. La chiusura dei supermercati di domenica, infatti, ha un doppio obiettivo: da un lato andare incontro alle richieste del personale, che in questo momento lavora per coprire i turni e garantire a tutti di fare la spesa.

Dall’altro c’è la necessità, attraverso una misura di questo tipo, di evitare che, proprio nel weekend, la gente in assenza di altro da fare si riversi nei supermercati creando assembramenti difficilmente gestibil. A partire dalla prossima domenica 22 marzo, dunque, e per le prossime 2 settimane, Coop vara a livello nazionale una nuova misura per i suoi punti vendita. “La riteniamo una misura doverosa per due motivi entrambi importanti.

Così facendo contribuiamo a limitare le presenze per strada diluendo gli acquisti delle famiglie durante i giorni feriali della settimana e impedendone la concentrazione durante la domenica. Contemporaneamente veniamo incontro alle necessità dei colleghi che operano nei punti vendita e che tanto stanno facendo per garantire un servizio essenziale alle persone; sarà utile per avere una pausa in più in grado di attenuare la tensione delle scorse settimane. La misura è ovviamente eccezionale e limitata”, spiegano dall’azienda.

[Fonte: La Stampa]