di Valentina Dirindin 21 Marzo 2020
supermercato ph pixabay

Nulla cambia negli orari dei weekend dei supermercati, ma le principali catene prendono decisioni in maniera autonoma. Da un lato c’è il rispetto dei turni dei lavoratori, che in questo periodo stanno indubbiamente affrontando un surplus di lavoro, dall’altro c’è la necessità di spalmare i tanti accessi di pubblico su un orario più ampio possibile, per evitare assembramenti e lunghe code all’ingresso. Ecco come si comportano in generale le principali catene della GDO rispetto alle aperture nei weeekend e in settimana.

Carrefour Italia, che a Torino era già incappata in uno sciopero di alcuni dipendenti, riduce gli orari di apertura di tutti i supermercati, ipermercati e negozi di prossimità diretti su scala nazionale. Ai dipendenti e ai collaboratori – sottolinea il gruppo in una nota – “va il ringraziamento per l’impegno straordinario di queste settimane, in ragione del quale comunichiamo di aver deciso di procedere ad una riduzione degli orari di apertura di tutti i nostri ipermercati, supermercati e negozi di prossimità diretti, dalle ore 8.30 alle ore 19 durante la settimana, e di limitare l’apertura domenicale dalle 8.30 alle 15.00 dal 19 marzo fino al 29 marzo”.

Gli orari di Esselunga variano a seconda delle zone d’Italia. Nei supermercati di Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Liguria e Toscana  in settimana si chiude anticipatamente alle ore 20, mentre la domenica l’orario è limitato dalle 8 alle 15. Diversa ancora la situazione nel Lazio, dove le ordinanze regionali impongono la chiusura anticipata: giù le serrande degli Esselunga laziali alle 19 in settimana e alle 15 la domenica.

Coop ha invece deciso la chiusura degli oltre 1100 punti vendita la domenica, a partire dalla prossima domenica 22 marzo, per le prossime 2 settimane, rivalutando al termine delle 2 settimane la situazione. Chiude la domenica anche Eurospin, e Bennet la anticipa nei giorni festivi alle 14. Simili le misure adottate anche da Conad, che ha ha suggerito di prevedere per domenica 22 e domenica 29 marzo, in funzione delle eventuali necessità di servizio ai cittadini e in accordo con le Autorità locali, la chiusura dei punti vendita e di limitare l’apertura dei punti vendita nelle prossime due settimane, dal lunedì al sabato fino alle ore 19,00.

Lidl tiene aperti i suoi punti vendita, in settimana, dalle 8.30 alle 19, mentre la domenica l’orario è 8.30-13.

[Immagine: Pixabay]