di Valentina Dirindin 20 Giugno 2020
supermercati

In Trentino Alto Adige i supermercati continuano a rimanere chiusi la domenica. Così come accadeva durante il periodo del lockdown per evitare assembramenti, la giunta provinciale di Trento prosegue su quella strada. Le prossime domeniche il 21 giugno, e il 28 giugno, infatti, tutti i negozi di alimentari con superficie fino a 150 metri quadrati dovranno lasciare già le serrande.

L’ipotesi è addirittura di continuare su questa linea, come spiega il presidente della Giunta provinciale di Trento Maurizio Fugatti, che ha spiegato di stare pensando “di confermare la chiusura dei negozi alimentari nella giornata di domenica anche post emergenza”, una volta “riscontrata l’abitudine dei trentini a fare la spesa dal lunedì al sabato”. Una mossa che, in effetti, potrebbe aiutare i piccoli commercianti e i negozi di prossimità, in un momento in cui la concorrenza della GDO si è fatta spesso sentire.

Non è però d’accordo l’Associazione dei commercianti al dettaglio del Trentino, presieduta da Massimo Piffer, che ha espresso “vivo disappunto e ferma opposizione in ordine alla decisione assunta”, spiegando di non comprendere “le motivazioni che sottendono l’ordinanza in parola, atteso, soprattutto, l’andamento della situazione epidemiologica che non pare più tale da giustificare il permanere di siffatti provvedimenti di chiusura”.

[Fonte: L’Adige]