di Veronica Godano 9 Aprile 2020
Lidl

Il supermercato Lidl lancia una raccolta alimentare online in collaborazione con l’organizzazione Scweizer Taffel. Un gesto solidale che consentirà di aiutare le persone in condizioni economiche difficili. La divisione italiana qualche settimana fa ha donato 500mila euro agli ospedali di Milano e Bergamo. Come funziona, invece, ora lo slancio elvetico? I clienti potranno donare dal 30 aprile 8 articoli diversi di uso quotidiano, tra cui passata di pomodoro, olio di colza, caffè solubile, tonno, zucchero in zollette, fiocchi d’avena, spray, dentifricio.

 

Per il Ceo dell’azienda, Georg Kroll, il principio da seguire durante il programma benefico sarà: “Donate un articolo e noi raddoppiamo”. Soddisfatta anche Stefan Mockli, direttore di Schweizer Tafel, che sottolinea come le persone in tali situazioni apprezzino molto i prodotti alimentari e gli articoli igienici.

 

Saranno disponibili delle tesserine relative agli articoli nella zona d’ingresso e alle casse con cui si potrà registrare la donazione. In questo modo si potrà effettuare l’offerta senza dover inserire il prodotto nel carrello. In seguito, saranno consegnati tutti a Schweizer Tafel che li distribuirà alle persone svantaggiate. L’iniziativa “A Lidl Help” durerà fino al 20 maggio. Per ogni articolo donato, poi, la catena ne aggiungerà un altro raddoppiando l’elargizione. Se un cliente, quindi, intende donare 3 confezioni di dentifricio, saranno consegnati alla struttura in totale 6 confezioni (3 da parte del cliente e 3 da parte di Lidl Svizzera).

 

[Fonte: Corriere del Ticino]