di Manuela 20 Marzo 2020
lidl

Nel settore dei supermercati ancora solidarietà: Lidl dona 500mila euro agli ospedali di Milano e Bergamo. La catena di supermercati Lidl Italia ha deciso di dare un contributo concreto alla lotta contro il Coronavirus. Come fatto da aziende come Lavazza, Ferrero, Barilla, Farina Antiqua, Coca Cola e Nonno Nanni, Lidl ha annunciato di aver effettuato una donazione di 500mila euro che verrà suddivisa fra l’Ospedale Luigi Sacco di Milano e l’Ospedale di Bergamo.

La scelta è ricaduta su queste due strutture nosocomiali in quanto quelle per ora maggiormente colpite dalla diffusione del contagio. I soldi di questa donazione verranno utilizzati per acquistare attrezzature, beni e servizi utili agli ospedali e per realizzare anche iniziative volte a migliorare l’assistenza sanitaria e le attività di cura relative proprio all’emergenza Coronavirus.

Massimo Silvestri, presidente di Lidl Italia, ha spiegato infatti che questo è un momento estremamente delicato per tutto il Paese. L’azienda vuole esprimere la vicinanza al territorio dando un contributo concreto. La donazione ha anche lo scopo di offrire tutto il sostegno possibile a medici, infermieri e personale sanitario impegnato a contrastare il Coronavirus. E ha aggiunto che anche tutti i collaboratori di Lidl Italia e della GDO in generale si stanno adoperando per garantire un servizio essenziale per la comunità.